Latte ART


Latte ART
Articoli Carioka, News, , , ,

 

Il segreto di un cappuccino preparato a regola d’arte sta in un caffè espresso eccellente, ma non solo, un altro aspetto fondamentale è una crema di latte impeccabile.

Per ottenere una montatura di latte perfetta, è necessario rispettare alcuni criteri.

Un elemento fondamentale sta nella scelta del latte per ottenere una schiuma perfetta.

Il latte a lunga conservazione possiede la stessa propensione alla cremosità del latte fresco, tuttavia perde gusto per via dell’elevata temperatura cui è sottoposto. Pertanto, è preferibile orientarsi sul latte fresco intero con il 3,5% di grassi.

Il buon funzionamento della lancia del vapore è un’altra condizione essenziale per la preparazione di un’ottima crema di latte. Vi contribuiscono la resa della pressione del vapore, l’intensità, l’uniformità del vapore in uscita e l’angolo di spruzzo del vapore. La grandezza del bricco e la resa del vapore devono essere compatibili e la forza del vapore deve essere tale da creare un vortice all’interno del latte contenuto nel bricco. Per sbizzarrirsi con la LatteArt, è indispensabile che il bricco sia dotato di un beccuccio di uscita sul bordo.

Per ottenere una montatura del latte perfetta, bisogna rispettare una tecnica precisa:

Nella prima fase di creazione della crema di latte, l’aria è soffiata nel latte freddo attraverso il beccuccio della lancia del vapore. La lancia del vapore è immersa per qualche millimetro nel latte e poi aperta completamente in modo tale che il volume del latte aumenta. Ogni volta che esso viene immerso nel bricco, la schiuma aumenta.

Nella seconda fase, il bricco viene ruotato, mantenendo amalgamata la schiuma con il latte. L’angolo di uscita del vapore deve oscillare tra i 45° e i 60°. In questo momento, la corretta temperatura del latte si aggira sui 62°C. Conclusa la procedura di realizzazione della schiuma, il latte residuo depositatosi nella leva del vapore si elimina con un piccolo getto e la lancia del vapore deve essere pulita con un panno utilizzato solo per questo scopo.

Versare in modo corretto il latte conclude e corona l’abilità di LatteArt. Con un po’ di esercizio e d’abitudine, si arriva a padroneggiare quest’arte e a versare la schiuma con abilità.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *